FORUM - PASSIONE FANTACALCIO



Clicca sullo scudetto della squadra di serie A per conoscerne formazioni e dettagli

Benvenuto, Ospite Crea un account
Nome Utente Password:
NOTIZIE SULLA JUVE......
(1 Online) (1) Ospite

ARGOMENTO: NOTIZIE SULLA JUVE......

  • MICHAEL
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 18044
  • Karma: 196

Re: JUVE:LE NEWS DI CALCIOMERCATO

#61559 09-03-2020 15:02:18
Juve, Marchisio elogia Ramsey "Questione di numeri 8"

Il Principino ha postato una foto sui propri social, complimentandosi con il centrocampista gallese e ricordando un suo gol ai nerazzurri

Prima Ramsey e poi Dybala, due i gol che hanno messo ko l'Inter di Conte e riportato la Juventus prima in classifica. La vittoria contro i nerazzurri ha scatenato il popolo bianconero sul web, ma non solo. A fine gara i giocatori della Juventus hanno postato sui social una foto di squadra, tutti intenti a festeggiare per il risultato raggiunto. A loro si è aggiunto anche Claudio Marchisio che sul suo profilo twitter si è complimentato con Aaron Ramsey per il gol. Il Principino ha postato una foto di un suo celebre gol segnato proprio all'Inter con tanto di didascalia "Questione di numeri 8"
  • MICHAEL
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 18044
  • Karma: 196

Re: JUVE:LE NEWS DI CALCIOMERCATO

#61560 09-03-2020 15:05:09
Lippi: "Juve ancora superiore all'Inter. Stop alla Serie A? Decida il Governo"

A proposito dell'ipotesi di fermare il campionato, l'ex ct dell'Italia commenta: "In quel caso, secondo me dovrebbe essere invalidato"
Lippi:

TORINO - Continuare a giocare, seppur senza spettatori, o fermare tutto? È l'alternativa con la quale il mondo del calcio si deve confrontare in tempi di coronavirus. Sul tema domani si terrà un Consiglio straordinario della Figc. Intanto Marcello Lippi non ha dubbi e ai microfoni di Radio Anch'io Sport commenta: "C'è chi è deputato a comandare. Il governo deve decidere, prendersi le proprie responsabilità, fare le leggi e farle rispettare, facendosi consigliare da chi conoscere i problemi dal punto di vista sanitario meglio di noi. Tutti devono fare la loro parte, dico tutti. Ieri ho visto gente in giro per le spiagge, affollare ristoranti e bar. Non è questo che dice il decreto del governo. Il problema è che è difficile rinunciare alla propria normalità".

Lippi: "In caso di stop campionato da invalidare"

"Fermare il campionato - sottolinea Lippi - significa chiudere tutto, anche le sedi di allenamento, perché altrimenti tanto vale che la domenica si giochi". Quanto allo scudetto, "Se fosse deciso lo stop della Serie A per me il campionato 2019-20 dovrebbe essere invalidato. Non si può assegnare lo scudetto, né decidere le retrocessioni, in un torneo dove mancano 12 partite alla fine". Anche l'Europeo di calcio itinerante sembra sempre più a rischio: "Ci poniamo tante domande - ha ammesso l'ex ct della Nazionale azzurra -. Esiste la Ue. Che entri in ballo e prenda delle decisioni, anche perché il problema ormai è continentale, anche se con sfumature diverse".

Lippi a proposito della lotta scudetto

Marcello Lippi ha anche detto la sua sulla lotta scudetto e a proposito del big match di ieri tra Juve e Inter terminato 2-0 per la squadra di Sarri commenta: "La Juventus ha fatto una buona partita, è stata forte e determinata, in questo momento è ancora superiore all'Inter. La Lazio è in corsa, ha dimostrato per 2/3 di campionato sotto l'aspetto fisico e della qualità che deve pensarci. Ma anche l'Inter deve pensarci, perchè vincendo la gara di recupero con la Sampdoria tornerebbe a-6 e ci sarebbe ancora lo scontro diretto Juve-Lazio. Conte ha ammesso che c'è differenza con la Juve, che l'Inter è in costruzione, ma sicuramente ha fatto anche lei un buon campionato".
Ultima modifica: 09-03-2020 15:05:35 Da MICHAEL.
  • MICHAEL
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 18044
  • Karma: 196

Re: JUVE:LE NEWS DI CALCIOMERCATO

#61561 09-03-2020 15:08:41
Juventus-Inter 2-0, il tabellino

I dati della gara valida per la ventiseiesima giornata di campionato

TORINO - La Juventus batte l'Inter nel recupero del derby d'Italia, giocato in un Allianz Stadium privo di tifosi a causa dell'allarme Coronavirus. I bianconeri s'impongono con le reti di Ramsey e Dybala, entrambe nella ripresa, e superano la Lazio in vetta alla classifica.

JUVENTUS-INTER 2-0: NUMERI E STATISTICHE

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro (24' st De Sciglio); Ramsey, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa (14' st Dybala), Higuain (38' st Bernardeschi), Ronaldo. A disposizione: Pinsoglio, Buffon, Chiellini, Pjanic, Khedira, Danilo, Rugani, Rabiot. Allenatore: Sarri

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva (30' st Gagliardini), Vecino, Brozovic, Barella (15' st Eriksen), Young; Martinez, Lukaku (32' st Sanchez). A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Esposito, D'Ambrosio, Biraghi. Allenatore: Conte

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

MARCATORI: 10' st Ramsey, 23' st Dybala

NOTE: Espulso dalla panchina Padelli (I) al 37' st. Ammoniti: Ronaldo (J); Skriniar, Vecino, Brozovic (I). Recupero: 0' e 4'.
  • MICHAEL
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 18044
  • Karma: 196

Re: JUVE:LE NEWS DI CALCIOMERCATO

#61562 09-03-2020 15:10:35
Le pagelle di Juventus-Inter 2-0: Dybala da urlo, Ronaldo a sprazzi. Male Lukaku e Lautaro

L'argentino risolve la partita con una prodezza straordinaria, CR7 fa tanta confusione ma si riscatta entrando nell'azione del primo gol e sfiorando la rete in proprio nel finale. Ramsey determinante, molto bene Bonucci, De Ligt e un inesauribile Matuidi. Higuain utile. Tra i nerazzurri si salvano Handanovic, Candreva e Brozovic. Vecino bocciato, Eriksen entra ma combina poco.

JUVENTUS

Wojciech SZCZESNY 6,5 - Reattivo a respingere in tuffo un destro da fuori di Brozovic, per il resto non deve compiere grandi interventi.

Juan CUADRADO 6,5 - Soffre le avanzate di Young nel primo tempo e di conseguenza deve stare bassissimo. Decisamente meglio nella ripresa anche per demeriti dei nerazzurri.

Matthijs DE LIGT 7 - Molto positiva la prova dell'olandese: sfiora il gol in avvio impegnando Handanovic di testa ed è sempre presente dietro.

Leonardo BONUCCI 7 - Dirige con sicurezza la difesa senza concedere praticamente nulla a Lukaku, anzi anticipandolo spesso. Prova anche a spingersi in avanti e va vicino al gol con un'incornata da due passi.

Alex SANDRO 6 - Candreva gioca altissimo e lui è spesso costretto sulla difensiva. Non offre un grande contributo in fase di spinta, ma la sua prova è nel complesso sufficiente.

dal 78' Mattia DE SCIGLIO 5 - Rischia di combinare un patatrac e di riaprire la partita una manciata di secondi dopo il suo ingresso. Fuori fase.

Aaron RAMSEY 6,5 - Parte con un buon piglio e contribuisce a velocizzare la manovra bianconera. Sembra spegnersi, poi però trova la zampata vincente da due passi che sblocca il risultato. Gol pesantissimo. Ed è decisivo anche nell'azione del 2-0.

Rodrigo BENTANCUR 6,5 - Sarri lo posiziona in cabina di regia al posto di Pjanic: smista pallini con buona continuità, non fa cose eccezionali ma tiene sempre la barra dritta senza mai andare in difficoltà.

Blaise MATUIDI 7 - Partita totale quella del francese: va vicino al gol con un diagonale respinto da Handanovic, aiuta sempre i compagni in difficoltà con uno straordinario lavoro di contenimento e si rivela determinante nell'azione del gol.

Douglas COSTA 5,5 - In questi casi si dice tanto fumo e poco arrosto. Quando ha lo spazio per puntare in velocità sembra voler fare sfracelli, ma la montagna partorisce puntualmente il topolino.

dal 59' Paulo DYBALA 7,5 - Il suo gol è una magia da applaudire all'infinito. Stop in corsa, dribbling secco ai danni di Young e tocco delizioso di sinistro a prendere in controtempo Handanovic. Prodezza straordinaria che spegne definitivamente l'Inter. In cattedra.

Gonzalo HIGUAIN 6,5 - Sarri gli chiede di giocare da trequartista e lui svolge il ruolo con grande diligenza facendo da raccordo tra i reparti. Non tira mai in porta, ma questo è un altro discorso.

dall'80' Federico BERNARDESCHI s.v. - In campo negli ultimi minuti, non giudicabile.

Cristiano RONALDO 6 - Un destro innocuo da lontanissimo che non preoccupa Handanovic, qualche incomprensione con i compagni e a volte troppo innamorato del pallone. Strappa la sufficienza perché mette lo zampino nell'azione del gol anticipando Bastoni. Nel finale sfiora in due occasioni il 3-0.

All.: Maurizio SARRI 7 - Quando la sua Juventus incrocia l'Inter indossa il vestito della festa. Azzecca Bentancur regista e Higuain trequartista, e fa bene a tenersi la carta Dybala da giocare a partita in corso. Una delle prove più convincenti della stagione.

INTER

Samir HANDANOVIC 6,5 - Primo quarto d'ora super con due grandi interventi su De Ligt e Matuidi. Sul gol di Ramsey può fare davvero poco: la conclusione è ravvicinata e c'è anche la deviazione di De Vrij che lo inganna.

Milan SKRINIAR 6 - Incrocia spesso la strada di Ronaldo e fa valere il suo fisico sia in fase di anticipo che nel contrasto. Roccioso al punto giusto, non va mai in apnea.

Stefan De VRIJ 5,5 - Meno brillante e reattivo, non il solito De Vrij. Appare piuttosto insicuro anche nell'azione del gol di Ramsey: ha un atteggiamento un po' troppo passivo e quasi si gira al momento del tiro del gallese.

Alessandro BASTONI 5,5 - Apprezzabile in fase di impostazione, ma troppe indecisioni dietro: si fa bruciare da De Ligt in avvio ma l'olandese per sua fortuna spedisce alto di testa, poi arriva in ritardo su Ronaldo nell'azione dell'1-0. Rivedibile.

Antonio CANDREVA 6 - Bene nel primo tempo durante il quale è tra i più vivaci. Cala vistosamente nella ripresa ma non è certo solamente colpa sua.

dal 74' Roberto GAGLIARDINI s.v. - Entra nel momento più difficile per l'Inter e non può fare molto.

Matias VECINO 5 - Fa una sola cosa degna di nota, quando soffia il pallone a De Sciglio nell'azione più pericolosa dell'Inter nella ripresa. Davvero un contributo modesto il suo.

Marcelo BROZOVIC 6 - In avvio fa fatica a prendere le misure, poi però cresce e prende in mano le redini della squadra. Anche lui, però, dura poco: dopo un'ora va in crisi come tutta la squadra.

Nicolò BARELLA 5,5 - Partenza in salita, in mezzo lascia troppi spazi. Poi prende fiducia e prova a farsi sentire, ma il miglior Barella è un altro.

dal 59' Christian ERIKSEN 5,5 - Parte dalla panchina, entra sullo 0-1 e Conte lo schiera da interno sinistro. Attenuanti non da poco per il danese, che tuttavia ci mette davvero pochissimo in termini di grinta e cattiveria agonistica. Eppure è lui ad avere l'unica palla gol nerazzurra nella ripresa.

Ashley YOUNG 5,5 - Tatticamente prezioso perché garantisce copertura e ama giocare alto da ala pura. Costringe Cuadrado a rimanere molto basso. Troppo molle quando si fa saltare da Dybala in occasione del 2-0.

Lautaro MARTINEZ 5 - Poco inciviso e determinato quando ha il pallone tra i piedi, nella prima frazione spreca un paio di situazioni interessanti con scelte sbagliate. Nella ripresa sbatte contro il muro difensivo bianconero e sparisce.

Romelu LUKAKU 5 - Un carro armato, portargli via il pallone è difficilissimo. Prova a rendersi utile come sponda perché di palloni giocabili gliene arrivano davvero pochi, ma fa il solletico a Bonucci e compagni.

dal 77' Alexis SANCHEZ s.v. - Prova a dare profondità alla manovra senza riuscirci: tocca pochissimi palloni, non giudicabile.

All.: Antonio CONTE 5 - Imposta una partita strana. L'Inter è molto attendista nei primi minuti, poi cresce e sembra padrona del campo fino al gol di Ramsey. Dopo sparisce letteralmente dal campo e questo è inammissibile in partite così importanti. Eriksen inizia a diventare un problema: entra solo sullo 0-1 e fuori ruolo.
  • MICHAEL
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 18044
  • Karma: 196

Re: JUVE:LE NEWS DI CALCIOMERCATO

#61580 09-06-2020 22:05:20
Spoiler Bonucci: svelata la nuova maglia della Juve

Il club bianconero condivide le foto delle nuove giacche sportive. Il difensore lascia intravedere anche la maglietta del prossimo anno

TORINO - Leonardo Bonucci ha svelato la nuova maglia della Juventus per la prossima stagione. Dopo le prime immagini circolate nei giorni scorsi, è il difensore a confermare il ritorno delle strisce sulla storica maglia a sfondo bianco. La Juventus ha condiviso su Twitter le foto della nuova linea di giacche sportive dei bianconeri e nella foto diBonucci, però, inavvertitamente o meno, si intravede la nuova divisa della Juve. Il difensore bianconero, con la zip leggermente abbassata, ha lasciato intravedere la nuova maglia della Vecchia Signora. Il dettaglio svelato dal difensore della Juve sembra corrispondere alle anticipazioni del sito specializzato footyheadlines, con il ritorno alle tradizionali strisce verticali.
  • MICHAEL
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 18044
  • Karma: 196

Re: JUVE:LE NEWS DI CALCIOMERCATO

#61581 09-06-2020 22:06:43
Dybala lancia la sfida, Sainz risponde: "Quando vuoi"

L'attaccante della Juve su Instagram: "Chi ha il coraggio di sfidarmi?". Immediata la risposta del nuovo pilota della Ferrari

TORINO - Paulo Dybala è pronto ad una nuova sfida ai video giochi contro Carlos Sainz. Dopo il match avvincente tra il nuovo pilota della Ferrari e l'attaccante della Juventus a Fifa 2020 giocando con le loro rispettive nazionali, Spagna e Argentina, la Joya e lo spagnolo potrebbero nuovamente sfidarsi ai videogames. Dybala, infatti, ha postato una foto sul suo profilo ufficiale di Instagram mentre si diverte con un videogioco di automobilismo e ha sfidato gli utenti del social network con il messaggio: "Chi ha il coraggio di sfidarmi?". Tra i numerosi commenti, spicca la risposta di Sainz che accetta la sfida: "Andiamo!! Quando vuoi! Ora sul mio terreno" ha risposto il nuovo pilota della Ferrari all'attaccante bianconero. Dybala e Sainz, dopo la partita a Fifa20, potrebbero ritrovarsi ancora contro ai videogames. Stavolta, però, con lo sport del campione spagnolo.
Moderatori: MICHAEL
Tempo generazione pagina: 0.72 secondi