FORUM - PASSIONE FANTACALCIO



Clicca sullo scudetto della squadra di serie A per conoscerne formazioni e dettagli

Benvenuto, Ospite Crea un account
Nome Utente Password:
CATANIA-ATALANTA.....
(1 Online) (1) Ospite
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: CATANIA-ATALANTA.....

  • FLAVIOTTO
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 3451
  • Karma: 98

CATANIA-ATALANTA.....

#30151 13-05-2014 07:16:51
Etnei aritmenticamente retrocessi in Serie B. Onorato il campionato con due vittorie nelle ultime due gare, ma non sono bastate a mantenere accesa la speranza di riagguantare il quartultimo posto in classifica. Domenica mancherà Peruzzi per squalifica, potrebbe rivedersi dal 1' minuto Bellusci dopo l'infortunio.
CHI TIFA INTER DANNEGGIA ANCHE TE.... DIGLI DI SMETTERE.
  • trinitya
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 15958
  • Karma: 93

Re: CATANIA-ATALANTA.....

#30256 18-05-2014 16:59:28
Orgoglio Catania, Atalanta ko. Vergogna ultras in curva

I siciliani, già retrocessi, vincono 2-1 al Massimino. Sugli spalti striscioni a favore di Speziale e De Santis


18 maggio 2014


Il Catania saluta la Serie A battendo 2-1 l'Atalanta al Massimino. Tutte le reti nel secondo tempo: a sbloccare il risultato al 65' è la formazione siciliana con Lodi, che triangola con Bergessio e batte Sportiello. Il pareggio dei bergamaschi arriva all'80': Frison devia sulla traversa un destro di Denis, sulla palla si avventa Koné che insacca festeggiando il suo primo gol in A. Al 91' è Bergessio su rigore a regalare i 3 punti ai rossazzurri.



LA CONTESTAZIONE

Forte contestazione della Curva Nord per i giocatori del Catania, retrocesso in Serie B. I tifosi hanno scandito slogan contro la squadra e rifiutato le maglie che i giocatori avevano lanciato loro, a conclusione della partita vinta al Massimino con l'Atalanta. Gli ultras hanno rilanciato le maglie in campo, e i calciatori si sono subito recati negli spogliatoi.

LA PARTITA

Avvio di primo tempo vivace: al 2’ Denis calcia centralmente dal limite chiamando alla parata Frison. I padroni di casa provano a replicare con Bergessio che scivola al momento del tiro, favorendo l’intervento di Sportiello.La gara sembra promettere spettacolo ma è un fuoco di paglia: i ritmi si abbassano dopo i primi dieci minuti e accade davvero poco fino al 45’. Al 17’ altro diagonale fiacco di Bergessio che non impensierisce Sportiello. Al minuto 25 Konè sciupa in area una buona opportunità sparando oltre la traversa. Alla mezz’ora il portiere atalantino intercetta un tiro da lunga distanza di Rinaudo; pochi secondi dopo Denis mette a lato in girata.

Secondo tempo di tutt’altro tenore: già al 48’ Konè impegna di testa Frison. Il Catania non sta a guardare, anche se al 62’ sono ancora gli orobici a rendersi pericolosi: Frison leva da sotto la traversa un’incornata di Benalouane. Tre minuti dopo passa il Catania: Lodi, entrato al posto di Leto nove minuti prima, triangola con Bergessio e fulmina Sportiello in diagonale. Al 65’ è 1-0 Catania. Quattro minuti dopo Fedato centra il palo in tuffo di testa. Al 75’ bergamaschi vicini al pari con Betancourt che di testa chiama alla respinta Frison. Minuto 79: Sportiello toglie letteralmente dalla porta un colpo di testa di Bergessio, e dal possibile 2-0, si passa all’1-1. Capovolgimento di fronte, cannonata di Denis che Frison devia sulla traversa, Konè è lesto a ribattere a rete firmando il pareggio all’80’. La partita riserva ancora emozioni: all’83’ Bergessio sfiora il palo in diagonale. Al 2’ di recupero Betancourt, in area , si tuffa goffamente toccando il pallone con la mano. Rigore poco evidente, ma Aureliano non ha dubbi. Dal dischetto Bergessio riesce finalmente a battere Sportiello per il definitivo 2-1. Nonostante la vittoria, i giocatori catanesi subiscono, come detto, a fine gara l’ingenerosa contestazione della curva .

Catania (4-3-3)

Fryson, Gyomber, Bellusci, Capuano, Monzon (89′ Garufi), Izco, Rinaudo, Fedato (86′ Aveni), Leto (56′ Lodi), Bergessio, Castro

Atalanta (4-4-1-1)

Sportiello, Raimondi, Benalouane, Bellini, Brivio (45′ Caldara) , Kone, Cigarini (65′ Olausson), Baselli, Brienza (72′ Bentacourt), Moralez, Denis.

Marcatori: Lodi 65′ (C), 80′ Konè (A), 91′ (r.) Bergessio (C)

Ammoniti/Espulsi: Izco (C), Konè (A), Cigarini (A)
PALMARES

1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2007/2008
1° CLASSIFICATO FANTACHAMPIONS 2007/2008
3° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2010/2011
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2013/2014
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2014/2015
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2014/2015
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2014/2015
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO DI CLAUSURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA A SCONTRI DIRETTI SCUDETTO 2015/2016
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2015/2016
3° CLASSIFICATO FANTASCUDETTO 2017/2018
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2018/2019
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2018/2019





BLAST ZERU TITULI
  • Pagina:
  • 1
Tempo generazione pagina: 0.48 secondi