FORUM - PASSIONE FANTACALCIO



Clicca sullo scudetto della squadra di serie A per conoscerne formazioni e dettagli

Benvenuto, Ospite Crea un account
Nome Utente Password:
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: GRUPPO H

  • trinitya
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 16065
  • Karma: 93

Re: GRUPPO H

#30967 23-06-2014 01:23:15
Belgio-Russia 1-0, decide Origi all'87'

I Diavoli Rossi volano agli ottavi, Capello rischia l'eliminazione


22 giugno 2014

Nella seconda giornata del gruppo H, il Belgio supera la Russia 1-0 e si qualifica per gli ottavi di finale con un turno d'anticipo. Al Maracanà di Rio de Janeiro decide all'88' un gol di Origi, che infila sotto la traversa un grande assist di Hazard. La nazionale di Fabio Capello, che fino al gol dei Diavoli Rossi non aveva concesso nulla agli avversari, rimane ferma a un punto ed è vicina all'eliminazione dal Mondiale.

LA PARTITA

E' esattamente una partita del genere che può, anzi deve fare capire - meglio di qualsiasi analisi - l'indice di pericolosità raggiunto dal Belgio. Tre punti immeritati, arrivati dopo ottantasei minuti irritanti quanto monotoni e soporiferi. Ottantasei minuti senza Hazard, che decide di entrare in partita 120 secondi prima del gol: doppio dribbling nello stretto e destro verso la porta, deviato in calcio d'angolo. E' il suo personalissimo, ritardato, riscaldamento in vista del sublime assist che consegna a Origi il match-ball (88'): il talento del Chelsea salta un uomo a sinistra, va sul fondo e appoggia indietro per l'attaccante del Lilla, che spedisce i Diavoli Rossi agli ottavi di finale. Se vinci una partita così grazie alla giocata di un singolo - ed è già la seconda volta dopo l'esordio a singhiozzo con l'Algeria - significa che puoi davvero andare lontano.

All'enorme talento dei belgi, Capello sceglie di opporsi con un 4-3-3 poco spettacolare ma molto solido, pronto a trasformarsi in 4-5-1 in fase di non possesso. La Russia, evidentemente temendo la rapidità dei Diavoli Rossi, tiene basso il ritmo senza mai forzare eccessivamente, in attesa dell'occasione buona per colpire. Ne capitano addirittura due, ma prima l'arbitro e poi Kokorin vanificano il grande lavoro della nazionale russa. Minuto 26: Kanunnikov, schierato largo a sinistra nel tridente mascherato di Capello, si invola in area e viene agganciato sul piede da Alderweireld; rigore solare ma non per il tedesco Brych, che resta impassibile e lascia proseguire. La seconda chance - siamo al 44' - viene invece dilapidata da uno sciagurato errore di Kokorin, che da due passi, senza marcatura, manda incredibilmente a lato di testa.

Il Belgio di Wilmots è un 4-3-3 completo e ricco di qualità in ogni reparto. In mezzo al campo c'è Witsel, affiancato dalle mezz'ali Fellaini (a sinistra) e De Bruyne (a destra), sempre pronte a buttarsi negli spazi. Il tridente (Mertens-Lukaku-Hazard), letto sulla distinta, mette paura, ma sul campo delude come pochi. L'unico a guadagnarsi gli applausi è l'esterno del Napoli, che nel primo tempo fa girare la testa a Kombarov con ripetute accelerazioni brucianti. Poi più nulla, con il Belgio che nella ripresa dà la sensazione di accontentarsi del pareggio e quasi fatica a superare la trequarti di campo. E' il grande bluff degli uomini di Wilmots, che svuotano il caricatore solo nel finale ma tanto basta per mandare al tappeto una Russia generosa. Con un solo punto in due partite, il secondo Mondiale di Capello è quasi giunto al capolinea.


Belgio (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vermaelen (31' Vertonghen); Witsel, Fellaini; De Bruyne, Mertens (75' Mirallas), Hazard; Lukaku (57' Origi). A disp.: Mignolet, Bossut, Vand Borre, Ciman, Lombaerts, Dembelè, Chadli, Defour, Januzaj. All.: Wilmots

Russia (4-2-3-1): Akinfeev; Kozlov (62' Eshchenko), Ignashevich, Berezutskiy, Kombarov; Glushakov, Fayzulin; Shatov (83' Dzagoev), Samedov (90' Kerzhakov), Kanunnikov; Kokorin. A disp.: Ryzhikov, Lodygin, Semenov, Schennikov, Granat, Mogilevets, Zhirkov, Denisov, Ionov. All.: Capello

Arbitro: Felix Brych

Marcatori:88' Origi

Ammoniti: Glushakov (R), Alderweireld, Witsel (,
PALMARES

1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2007/2008
1° CLASSIFICATO FANTACHAMPIONS 2007/2008
3° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2010/2011
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2013/2014
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2014/2015
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2014/2015
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2014/2015
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO DI CLAUSURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA A SCONTRI DIRETTI SCUDETTO 2015/2016
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2015/2016
3° CLASSIFICATO FANTASCUDETTO 2017/2018
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2018/2019
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2018/2019





BLAST ZERU TITULI
  • MICHAEL
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 17113
  • Karma: 196

Re: GRUPPO H

#31040 26-06-2014 12:25:52
PROBABILI FORMAZIONI ALGERIA-RUSSIA

Algeria (4-1-4-1): M’Bolhi; Mandi, Bougherra, Halliche, Mesbah; Medjani; Feghouli, Brahimi, Bentaleb, Djabou; Slimani.

Russia (4-2-3-1) Akinfeev; Eshchenko, Ignashevich, Berezutskiy, Kombarov; Glushakov, Fayzulin; Shatov, Samedov, Kanunnikov; Kokorin.
  • MICHAEL
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 17113
  • Karma: 196

Re: GRUPPO H

#31041 26-06-2014 12:27:30
PROBABILI FORMAZIONI COREA DEL SUD-BELGIO

COREA DEL SUD (4-2-3-1): Sung Ryong Jung, Lee Yong, Kim Chang-Soo, Young Gwon Kim, Kwak Tae-Hwi; Sung Yong Ki, Kook Young Han; Chung Yong Lee, Ja Cheol Koo, Heung Min Son; Chu Young Park. All. Hong Myung-Bo

BELGIO (4-2-3-1): Courtois; Alderweireld, Van Buyten, Kompany, Vertonghen; Witsel, Fellaini; Mertens, De Bruyne, Hazard; Origi. All. Wilmots
  • trinitya
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 16065
  • Karma: 93

Re: GRUPPO H

#31048 27-06-2014 06:21:18
Algeria-Russia 1-1: Capello eliminato, africani agli ottavi

Un'uscita maldestra di Akinfeev regala l'1-1 della qualificazione a Slimani


26 giugno 2014

Finisce al girone l'avventura a Brasile 2014 della Russia di Fabio Capello. A condannare l'ennesima nazionale europea all'eliminazione prematura è stata l'Algeria di Halilodzic, grazie all'1-1 maturato all'Arena de Baixada di Curitiba. Vantaggio immediato per i russi con un colpo di testa di Kokorin al 6', ma nella ripresa un'uscita maldestra di Akinfeev regala il pari a Slimani (60'). Con questo punto "Les Fennecs" trovano la Germania agli ottavi.

LA PARTITA

Quello in Brasile non è il Mondiale per l'Italia e gli italiani, ma nemmeno per buona parte dell'Europa. E' il Mondiale delle squadre emergenti, giovani e con gamba come l'Algeria che per la prima volta supera il primo turno, al quarto tentativo. Lo fa con merito, conquistandosi un ottavo prestigioso contro la Germania recuperando lo svantaggio con la Russia e legittimando il secondo posto dietro al Belgio. "Les Fennecs" o volpi del deserto hanno avuto la meglio su una volpe vecchio stile come Fabio Capello, il terzo ct italiano a lasciarci il pelo sul campo e non senza meritarlo. Condannato da due episodi sfortunati del suo portiere, è vero, ma dopo aver fatto seminato troppo poco per raccogliere altro.

Con la Russia, prossimo Paese ospitante, sono sette le selezioni europee a non aver superato la fase a gironi. Dopo Spagna e Italia è sicuramente il ko più sorprendente arrivato in un girone sulla carta non irresistibile. Gran parte del merito, va sottolineato più e più volte, va all'Algeria di Halilodzic, spumeggiante, preparata tatticamente e soprattutto tecnicamente, arrivata in Brasile forse con la selezione più forte della sua storia per qualità. Si sono viste, pur con la partenza ad handicap per il gol, gran gol, di testa di Kokorin al 6' su perfetto cross di Kombarov dalla sinistra. Uno shock durato fino a metà tempo in cui però la Russia non ha saputo affondare il coltello nella ferita, accontentandosi di un break di Shatov al 26' e nulla più. Il secondo spavento, al contrario, ha piano piano svegliato gli africani dal loro torpore accumulando coraggio da sfoggiare nella ripresa.

Così è stato e proprio nei secondi 45' di Curitiba "Les Fennecs" hanno saputo risalire la china e conquistare sul campo la storica qualificazione agli ottavi. Lo hanno fatto aumentando il ritmo fino ai crampi degli uomini chiave come Djabou, Slimani e Feghouli, ma soprattutto cercando spesso l'uno contro uno puntando sulla tecnica di base e sugli esterni. Risultato: due ammonizioni per i due terzini russi nel primo quarto d'ora e su una delle punizioni il gol di Slimani con la collaborazione del disastroso Akinfeev in uscita. Dopo l'1-1 la Russia ha provato a rimettere fuori la testa dal proprio guscio, fallendo. Il cambio di ritmo non c'è stato lasciando il posto a una resa inevitabile.

La resa di un calcio, quello proposto da Capello, risultato un po' vecchio, non completamente adatto alla situazione e all'ambiente. Certo condizionato dagli errori dei singoli, ma comunque sopraffatto sia dall'Algeria che dalla rivedibile Corea nella prima giornata. Allora è giusto che a far festa siano i biancoverdi. Loro il loro Mondiale l'hanno già praticamente vinto e la festa al 90' è lì a dimostrarlo.


Algeria (4-3-3): Mbolhi, Belkalem, Halliche, Mesbah, Feghouli, Brahimi (71' Yebda), Medjani, Slimani (90' Soudani), Bentaleb, Djabou (76' Ghilas), Mandi. All.: Vahid Halilhodžić.

Russia (4-2-3-1): Akinfeev, Kozlov, Ignashevich, Glushakov (46' Denisov), Kokorin, Kerzhakov (81' Kanunnikov), Berezutskiy, Shatov (67' Dzagoev), Samedov, Fayzulin, Kombarov. All.: Fabio Capello.

Arbitro: Cuneyt Cakir (Turchia)

Marcatori:60' Slimani (A), 6' Kokorin (R)

Ammoniti: Mesbah, Cadamuro Betaiba, Ghilas (A), Kombarov, Kozlov (R)
PALMARES

1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2007/2008
1° CLASSIFICATO FANTACHAMPIONS 2007/2008
3° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2010/2011
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2013/2014
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2014/2015
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2014/2015
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2014/2015
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO DI CLAUSURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA A SCONTRI DIRETTI SCUDETTO 2015/2016
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2015/2016
3° CLASSIFICATO FANTASCUDETTO 2017/2018
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2018/2019
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2018/2019





BLAST ZERU TITULI
  • trinitya
  • Offline
  • Amministratore
  • Messaggi: 16065
  • Karma: 93

Re: GRUPPO H

#31049 27-06-2014 06:23:59
Vertonghen-gol, Belgio a punteggio pieno

I Diavoli Rossi battono 1-0 la Corea del Sud e volano agli ottavi, dove troveranno gli Stati Uniti. Eliminata la formazione di Hong Myung-Bo


26 giugno 2014

Vertonghen regala la terza vittoria al Belgio: i Diavoli Rossi battono 1-0 la Corea del Sud e si qualificano agli ottavi come prima del Girone H. Gli uomini di Wilmots ora sfideranno gli Stati Uniti di Klinsmann. La rete decisiva arriva al 77', quando il difensore del Tottenham va a segno sfruttando una corta respinta di Kim. Belgio in dieci uomini dal 45’ per rosso diretto a Defour. Eliminate le Tigri asiatiche, che chiudono con un solo punto.

LA PARTITA

Wilmots fa rifiatare Hazard, Kompany e lo spento Lukaku: in attacco ci sono Mertens, Mirallas e Januzaj, mentre Lombaerts fa coppia con Van Buyten. Il match parte con poca intensità: il Belgio è già qualificato, mentre è la Corea del Sud a dover fare la partita, con tutte le difficoltà del caso. Arriva qualche conclusione da fuori, ma bisogna attendere il 25' per il primo vero squillo: dopo un rimpallo Mertens è tutto solo a due passi da Kim e spara clamorosamente alle stelle. Cinque minuti dopo risponde Ki: Courtois si supera, deviando in corner. Sono le uniche emozioni del primo tempo, che si chiude con il rosso diretto a Defour: l'intervento su Kim è molto simile a quello che è costato l'espulsione di Marchisio. Si va al riposo sullo 0-0, con il Belgio costretto a giocare tutto il secondo tempo in dieci uomini.

Nella ripresa ci si aspetta una Corea del Sud in grado di sfruttare la superiorità numerica, che di fatto non si concretizza. La pressione delle Tigri asiatiche aumenta, così come il possesso palla, ma le occasioni latitano. Ci prova di testa Lee Yong, ma la palla si spegne sul fondo. Mertens ci prova da fuori, ma Kim risponde presente. Al 59' ecco la traversa della Corea: tiro-cross di Son, Courtois legge male la traiettoria ma è graziato dalla parte alta del montante. Occasione comunque fortuita. La scossa arriva da Wilmots: dentro Origi e Chadli per Mertens e Januzaj. E’ proprio il giovane attaccante a propiziare il gol partita: al 77' ci prova con una botta dal limite, respinge corto Kim e sul pallone vagante si avventa Vertonghen. Da due passi per il difensore del Tottenham è uno scherzo firmare lo 0-1. C'è tempo per un pallonetto fallito di Lee Keun-Ho e per una bella giocata del neo entrato Hazard. Finisce così: Corea eliminata, Belgio a punteggio pieno e agli ottavi con gli Stati Uniti.


Corea del Sud (4-2-3-1): G Kim, S Y Yun, Y G Kim, H M Son (74' Ji), Y Lee, J C Koo, K Y Han (47' Lee Keun-Ho), S Y Ki, C Y Lee, S W Kim (66' Kim Bo-Kyung), J H Hong. All.: Hong Myung-bo.

Belgio (4-2-3-1): Courtois, Vertonghen, Fellaini, Mirallas (80' Hazard), Mertens (60' Origi), Van Buyten, Defour, Lombaerts, Dembele, Januzaj (60' Chadli), Vanden Borre. All.: Wilmots.

Arbitro: Benjamin Williams (Australia)

Marcatori:78' Vertonghen (

Ammoniti: Hong (C), Dembélé (

Espulsi: Defour (
PALMARES

1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2007/2008
1° CLASSIFICATO FANTACHAMPIONS 2007/2008
3° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2010/2011
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2013/2014
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2014/2015
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2014/2015
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2014/2015
1° CLASSIFICATO FANTASCUDETT0 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO D'APERTURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO TORNEO DI CLAUSURA 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA A SCONTRI DIRETTI SCUDETTO 2015/2016
2° CLASSIFICATO MINISCUDETTO 2015/2016
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2015/2016
3° CLASSIFICATO FANTASCUDETTO 2017/2018
1° CLASSIFICATO COPPA MINICAMPIONATINI 2018/2019
1° CLASSIFICATO COPPA MINISCUDETTO 2018/2019





BLAST ZERU TITULI
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo generazione pagina: 1.21 secondi